SCALETTONE DEL FILM CON LE DIVERSE TEMATICHE

Introduzione e titoli di testa
Ha lo scopo di presentare i conflitti più importanti, l’ambiente scolastico con le
tre classi (una prima, una seconda e una terza), il rapporto con le diverse
materie, quello con la musica, quello tra i ragazzi e la telecamera e i conflitti tra
scuola e ambiente e tra uomo e natura (con i due personaggi stile fumetto in
grafica 2 D, Sunny e Chalky). Ma soprattutto deve esprimere il Mito di
Riferimento (MdR) sintetizzato in questa frase: “Attraverso la passione capiamo
che tutto è collegato, tutto è interdipendente, tutto si unisce in un unico progetto
di vita”.

ATTO PRIMO
L’offerta della scuola e il coinvolgimento emotivo – l’orchestra del primo
anno – il Guglielmo Tell di Rossini – la natura, la città e l’inverno.
SITUAZIONE I Scuola media a indirizzo musicale – il preadolescente e
l’apprendimento a scuola – gennaio (l’inverno, i gas serra e la neve che non c’è
più)
SITUAZIONE II Le diverse materie e i diversi approcci all’insegnamento –
febbraio (il ritiro dei ghiacciai, la festa del carnevale, le prealpi lecchesi)
SITUAZIONE III Lingue, linguaggi, presente e passato (l’incontro coi testimoni della guerra)
SITUAZIONE IV La pratica sportiva – marzo (dagli oceani al naviglio, Cernusco e la festa del paese)
SITUAZIONE V Il teatro e la possibilità di imparare attraverso il gioco.

ATTO SECONDO
La natura dell’uomo messa alla prova (la sofferenza del ricordo della
guerra e la fatica delle prove scolastiche) – i cambiamenti climatici – Boccherini e Gershwin – primavera ed estate.
SITUAZIONE VI Le Energiadi, la maratona di 52 ore e la sensibilizzazione
all’ambiente – l’orientamento – presente e passato 2 – aprile (il clima cambiato, la primavera e le fioriture).
SITUAZIONE VII trofeo Rade, maggio (gli allevamenti intensivi, il parco faunistico, lo zen e i primi frutti)
SITUAZIONE VIII La maratona delle Energiadi – presente e passato 3
SITUAZIONE IX La notte passata a pedalare
SITUAZIONE X Gli esami di fine triennio, la fine dell’anno scolastico, giugno (il campo di grano, gli sprechi alimentari)
SITUAZIONE XI Le visite a Milano: sorelle Casiraghi e Venanzio, luglio
(imballaggi e trasporti, il turismo, Milano, l’estate)
SITUAZIONE XII Venanzio Gibillini, agosto (scarsità d’acqua)
SITUAZIONE XIII Le vacanze estive, il Gargano e le sue grotte
SITUAZIONE XIV La ripresa della scuola, settembre (i rifiuti, la plastica sulle spiagge, la raccolta del mais)
SITUAZIONE XV Il secondo film di Al Gore.

ATTO TERZO
Un passato da non dimenticare e un futuro a rischio – la materia più importante: l’ecologia – l’energia della creatività – Bolero di Ravel – L’autunno e il nuovo inverno
SITUAZIONE XVI Campo di concentramento di Mauthausen
SITUAZIONE XVII La materia dell’Ecologia, ottobre (la deforestazione, gli alberi, l’autunno)
SITUAZIONE XVIII Creatività e ambiente, novembre (i combustibili fossili, il traffico, l’inquinamento)
SITUAZIONE XIX Natale a Cernusco, dicembre (il consumo di energia, il Natale, la speranza)
SITUAZIONE XX Climax.

This post is also available in: Inglese